Ci occupiamo di…

I marchi FSC® (FOREST STEWARSHIP COUNCIL) e PEFC™ (PROGRAMME FOR THE ENDORSEMENT OF FOREST CERTIFICATION) identificano i prodotti contenenti legno e/o cellulosa provenienti da foreste gestite in maniera rispettosa dell’ambiente, socialmente utile ed economicamente responsabile.
Le foreste da cui provengono il legname e la cellulosa vengono controllate e valutate in conformità agli standard FSC® o PEFC™ da parte di Enti di Certificazione indipendenti e accreditati.
Le materie prime, grazie alla certificazione della Catena di Custodia (CoC) delle Aziende di prima e seconda lavorazione, seguono un percorso di rintracciabilità che garantisce al consumatore finale che il prodotto acquistato provenga effettivamente da foreste gestite correttamente.

mani

Le certificazioni FSC® e PEFC™ sono di tipo volontario, ma sono sempre più valorizzate dal mercato, sia privato (attraverso la politica di acquisto della GDO e di molti gruppi multinazionali e non) che pubblico (attraverso le politiche di Green Public Procurement).

Ciascuna Azienda ha inoltre la possibilità di apporre il proprio logo FSC® o PEFC™ sul prodotto, garantendosi un potente strumento di marketing e di diversificazione della propria offerta rispetto alla concorrenza.

Amato Ambiente supporta la vostra Organizzazione accompagnandola dai primi rilievi aziendali fino alle annuali verifiche di parte terza da parte dell’Ente di Certificazione.
Un servizio “chiavi in mano” che non trascura il coinvolgimento attivo e proattivo dei soggetti aziendali responsabili.
Sicurezza di efficacia unita alla garanzia di creazione di nuove e complete competenze interne.

Il nostro intervento è così articolato:

  • analisi tecnico-organizzativa approfondita delle procedure aziendali in essere;
  • predisposizione della documentazione operativa e burocratica di adeguamento agli standard FSC® e/o PEFC™;
  • attività di formazione al personale aziendale;
  • adeguamento delle procedure aziendali o creazione di nuove procedure per la gestione esclusiva di commesse certificate;
  • audit interno.

La norma UNI EN ISO 14001 è uno standard internazionale che fissa i requisiti di un Sistema di Gestione Ambientale certificabile da un Ente terzo accreditato di una qualsiasi Organizzazione.

Certificarsi secondo la norma UNI EN ISO 14001 non è obbligatorio, ma è frutto di una scelta volontaria dell’Azienda che decide di stabilire, attuare, mantenere attivo e migliorare un proprio Sistema di Gestione Ambientale, al fine di tenere “sotto controllo” le proprie attività che possono causare impatti ambientali significativi.

foglia

Certificarsi permette inoltre all’Azienda di:

  • migliorare l’immagine dell’azienda aumentandone il valore di mercato;
  • migliorare l’efficienza della gestione aziendale e garantire il rispetto delle cogenze legislative applicabili;
  • facilitare la gestione quotidiana degli adempimenti ambientali;
  • ridurre i costi assicurativi;
  • limitare gli incidenti ambientali che implicano conseguenze amministrative, civili e penali;
  • accedere a finanziamenti agevolati sia comunitari che del Ministero dell’Ambiente;
  • ridurre gli sprechi e quindi anche i costi;
  • trattare forniture con clienti certificati partendo da posizioni vantaggiose grazie all’ingresso un una supply chain ambientalmente virtuosa;
  • acquisire una maggiore credibilità nell’impegno ambientale, instaurando un clima collaborativo con le Istituzioni e con i cittadini.

L'intervento di Amato Ambiente prevede:

  • redazione dell'Analisi Ambientale iniziale, attraverso cui l'Azienda può rendersi conto di quali sono i propri aspetti ed impatti ambientali significativi;
  • realizzazione del Sistema di Gestione Ambientale, con redazione di Manuale, Procedure, Istruzioni e Modulistica conforme alla norma di riferimento;
  • attività di formazione in materia di protezione ambientale al personale aziendale;
  • conduzione degli audit interni ambientali;
  • supporto in fase di riesame della Direzione e definizione degli obiettivi di miglioramento;
  • monitoraggio aziendale su conformità legislativa e attuazione del miglioramento continuo;
  • aggiornamento dell'Analisi Ambientale;
  • assistenza durante l'audit di terza parte.

La norma internazionale UNI EN ISO 9001 descrive i requisiti che un Sistema di Gestione per la Qualità deve avere per garantire il miglioramento dell’efficacia e dell’efficienza di un’Organizzazione e, contemporaneamente, la soddisfazione dei suoi clienti.

Implementare un Sistema di Gestione per la Qualità certificato permette alle Aziende di:

  • mantenere sotto controllo continuo le sue attività così da ridurre gli sprechi e prevenire le situazioni di crisi;
  • ridurre i costi relativi alla “non qualità” attraverso l’individuazione di indicatori di performance specifici;
  • rispondere con tempestività alle richieste del mercato e dei clienti;
  • dare un’immagine, riconosciuta da un ente terzo, di precisione e preparazione ai clienti attuali e/o futuri.

L'intervento di Amato Ambiente prevede:

  • realizzazione di un'analisi iniziale volta ad individuare le esigenze dell'azienda, le sue procedure e il suo sistema di lavoro in ottica di adeguamento alla norma;
  • pianificazione delle attività e definizione delle tempistiche;
  • sviluppo della documentazione per la gestione del Sistema Qualità;
  • definizione di indicatori di performance aziendali;
  • condivisione della documentazione con l'Azienda e pianificazione degli eventuali interventi di adeguamento delle procedure aziendali;
  • attività di formazione al personale aziendale;
  • programmazione e attuazione degli audit interni;
  • assistenza durante la redazione del riesame della Direzione;
  • monitoraggio aziendale su conformità ed attuazione del miglioramento continuo;
  • assistenza all'Azienda durante l'audit da parte dell'Ente di Certificazione.
pantone_verticale

La certificazione ambientale EMAS (Eco-Management and Audit Scheme) è uno strumento volontario creato dalla Comunità Europea al quale possono aderire tutte le Organizzazioni (aziende, enti pubblici, ecc.) interessate a conoscere e migliorare le proprie prestazioni ambientali, fornendo al pubblico e agli altri soggetti spigheinteressati informazioni, garantite da un Ente terzo accreditato, sulla propria gestione ambientale.

L’ottenimento della certificazione EMAS permette alle Aziende di ottenere:

  • il rinnovo automatico delle autorizzazioni ambientali da parte degli Enti Pubblici preposti;
  • la riduzione del costo delle polizze assicurative legate a impianti e produzione;
  • semplificazioni normative nell’ambito della legislazione nazionale.

L'attività di Amato Ambiente in Azienda prevede:

  • redazione dell'Analisi Ambientale iniziale, attraverso cui l'Azienda si rende conto di quali sono gli aspetti e gli impatti ambientali significativi e di quali procedure deve mettere in atto per poterli ridurre e/o eliminare;
  • realizzazione del Sistema di Gestione Ambientale, con redazione di Manuale, Procedure, Istruzioni e Modulistica conformemente allo standard di riferimento;
  • definizione, di concerto con la Direzione, degli obiettivi di miglioramento;
  • attività di formazione in materia ambientale;
  • realizzazione e aggiornamento della Dichiarazione Ambientale;
  • implementazione della documentazione e conduzione degli audit ambientali interni;
  • assistenza durante il riesame da parte della Direzione;
  • assistenza alla verifica di parte terza;
  • monitoraggio aziendale continuo su conformità legislativa ed attuazione del miglioramento continuo.

Lo standard SA 8000 (Social Accountability 8000) è una norma internazionale che elenca i requisiti per un comportamento eticamente corretto delle imprese e della filiera di produzione nei confronti dei lavoratori.

Lo standard internazionale Social Accountability 8000 propone un modello gestionale che permette di garantire il comportamento etico delle organizzazioni che lo adottano.

SA8000 contiene nove requisiti sociali orientati all’incremento della capacità competitiva di quelle organizzazioni che volontariamente forniscono garanzia di eticità della propria filiera produttiva e del proprio ciclo produttivo.

mani Lo standard richiama i principi presenti in alcuni documenti internazionali quali:

Convenzioni ILO (International Labour Organization);
Dichiarazione Universale dei Diritti Umani; 
Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia; 
Convenzione delle Nazioni Unite per eliminare tutte le forme di discriminazione contro le donne.

Implementare un modello gestionale basato sullo standard SA 8000 garantisce all’Azienda:

  • l’incremento della credibilità e il miglioramento dell’immagine sul mercato di riferimento che portano ad una vera e propria fedeltà di acquisto nei confronti dei marchi o del logo aziendale.
  • una maggiore fiducia da parte dei consumatori, il miglioramento del rapporto con le Istituzioni e le organizzazioni sociali;
  • la riduzione dal 7 al 30% della quota variabile INAIL;
  • la prevenzione dei costi legati alla caduta di immagine nel caso di pubbliche denunce circa l’uso di fornitori non eticamente conformi, tramite verifiche sociali;
  • la diminuzione delle tensioni sindacali e il miglioramento del clima aziendale: i lavoratori si sentono tutelati dall’impresa in cui operano e maggiormente coinvolti nel raggiungimento degli obiettivi;
  • il miglioramento della comunicazione interna ed esterna, mediante rapporti pubblicamente disponibili.

La consulenza di Amato Ambiente prevede:

  • un'analisi del profilo sociale dell'Azienda tramite interviste con i Responsabili e sopralluoghi nel sito operativo per la valutazione degli
  • eventuali scostamenti dalle disposizioni cogenti previste dalla norma;
  • definizione della Politica di Responsabilità Sociale dell'Azienda;
  • formazione mirata delle risorse umane per il rispetto della normativa;
  • predisposizione del Sistema per la Gestione della Responsabilità Sociale e del Bilancio Sociale.

La certificazione OHSAS 18001 (Occupational Health and Safety Assessment Series) definisce i requisiti di un Sistema di Gestione della Sicurezza e della Salute dei Lavoratori (SSL), secondo quanto previsto dalla normativa vigente ed in base ai pericoli e ai rischi potenzialmente presenti nel luogo di lavoro.

ohsas I benefici derivanti dall’applicazione di un Sistema di Gestione OHSAS 18001 sono:

  • la garanzia di conformità legislativa e il monitoraggio di sicurezza e salute nel luogo di lavoro avendo a disposizione uno strumento gestionale utile per il controllo dei requisiti normativi cogenti pertinenti ed il miglioramento continuo della sicurezza in azienda;
  • l’accesso alle agevolazioni nelle procedure di finanziamento e alle semplificazioni burocratiche/amministrative (riduzione dei premi assicurativi INAIL);
  • la riduzione del numero di infortuni attraverso la prevenzione e il controllo dei luoghi di lavoro classificati a rischio;
  • la riduzione delle perdite materiali derivanti da incidenti e interruzioni della produzione;
  • lariduzione dei costi derivanti da incidenti, malattie, ecc.;
  • un approccio sistematico e preordinato alle emergenze derivate da infortuni e incidenti;
  • il miglioramento del rapporto e della comunicazione con le Autorità;
  • il miglioramento dell’immagine aziendale sia verso i clienti che all’interno dell’azienda grazie alla certificazione del proprio sistema di gestione da parte di un Ente terzo indipendente.

Poiché norma OHSAS 18001 è pienamente compatibile con gli standard ISO 9001 e ISO 14001 le Aziende che lo desiderano possono integrare agevolmente fra loro questi tre diversi sistemi di gestione ottenendo un Certificato di Eccellenza dal proprio Ente certificatore.

L'attività di Amato Ambiente in Azienda prevede:

  • l'individuazione delle prescrizioni legali applicabili: si verificherà, tramite l'esame della documentazione, che l'Azienda metta in atto gli obblighi di legge ad essa applicabili;
  • la realizzazione del Sistema di Gestione Sicurezza con redazione di Manuale, Procedure, Istruzioni e Modulistica conformemente alla norma di riferimento;
  • attività di formazione del personale aziendale;
  • conduzione degli audit interni;
  • assistenza durante il riesame della Direzione e la definizione degli obiettivi di miglioramento;
  • monitoraggio aziendale su conformità ed attuazione del sistema;
  • assistenza durante l'audit di certificazione di terza parte.

Lo Standard ISO 22000 si applica, su base volontaria, alle Organizzazioni del settore agroalimentare ed è basato sui principi dell’HACCP definiti dal Codex Alimentarius ed è allineato con le norme ISO 9001 e ISO 14001.

Può essere adottato da tutti gli operatori della filiera alimentare, non solo quelli direttamente coinvolti nel processo di produzione degli alimenti, ma anche indirettamente coinvolti, come, ad esempio, i produttori di packaging o di detergenti, le imprese di pulizia, le società di disinfestazione o le lavanderie industriali.

Sebbene non obbligatorio, questo standard si pone come punto di riferimento per gli operatori del settore per l’applicazione dei regolamenti comunitari in materia di igiene e sicurezza alimentare.

lamponi

La norma ISO 22000 consente alle Aziende di:

  • realizzare e rendere operativo un sistema di gestione della sicurezza alimentare all’interno di un quadro di riferimento chiaramente definito, ma sufficientemente flessibile da soddisfare le esigenze dello specifico business;
  • ridurre i costi operativi attraverso il miglioramento continuo;
  • comprendere e identificare i rischi effettivi ai quali sono potenzialmente esposti sia l’azienda sia i consumatori;
  • realizzare strumenti per misurare, monitorare e ottimizzare efficacemente tutte le performance relative alla sicurezza alimentare;
  • prevenire il verificarsi di incidenti lungo tutta la filiera e verificare l’adeguatezza rispetto alle norme;
  • rispettare in maniera ottimale i vincoli imposti dalla legislazione vigente;
  • comunicare a tutti gli stakeholder e dimostrare l’impegno dell’azienda sui temi della sicurezza alimentare, nel rispetto dei requisiti di Corporate Governance, Responsabilità d’Impresa e Bilancio di Sostenibilità;
  • garantire la soddisfazione del cliente attraverso la realizzazione di prodotti sempre in linea con i requisiti da esso richiesti.

L'intervento di Amato Ambiente consiste nel:

  • identificare i pericoli per la sicurezza alimentare presenti nel sito produttivo ed analizzarne i rischi al fine di eliminare o minimizzare la probabilità del loro verificarsi (punti critici di controllo);
  • realizzazione del Sistema di Gestione Sicurezza Alimentare con redazione di Manuale, Procedure, Istruzioni e Modulistica conformemente al sistema di riferimento;
  • realizzare attività di formazione in materia di sicurezza alimentare;
  • condurre degli audit interni;
  • assistere la Direzione durante il riesame annuale e la definizione dei progetti di miglioramento;
  • monitorare la conformità ed l'attuazione del miglioramento continuo in azienda;
  • assistere l'azienda durante l'audit di certificazione di terza parte.

Il Regolamento (UE) N. 995/2010 interessa tutti gli operatori e commercianti che trattano il legno e i prodotti da esso derivati provenienti sia da paesi UE, sia extra-UE.

DSC_0486Il Regolamento contrasta il commercio di legname e di prodotti del legno tagliati illegalmente attraverso tre obblighi principali:

  • vieta l’immissione sul mercato UE di legname illegale e di prodotti da esso derivati;
  • obbliga gli operatori che immettono per la prima volta sul mercato UE tali merci ad osservare la “dovuta diligenza“, adottando misure per la verifica della legalità delle stesse;
  • obbliga i commercianti alla tenuta di un registro con il nome dei fornitori e dei clienti per garantire la tracciabilità dei prodotti.

La “dovuta diligenza” consiste nell’implementazione di un sistema di gestione del rischio basato sulla raccolta delle informazioni circa la provenienza del legno, la valutazione del rischio che tale legno provenga da fonti illegali e la successiva attenuazione di tale rischio.

L'attività di Amato Ambiente in Azienda prevede:

  • verifica applicabilità del Regolamento alla realtà aziendale;
  • realizzazione procedure e strumenti per l'implementazione del Sistema di Dovuta Diligenza;
  • attività di formazione del personale aziendale;
  • supporto all'implementazione di un sistema di gestione verificabile dagli organismi di monitoraggio.

Marketing ambientale

Amato Ambiente affianca le Aziende nella definizione e realizzazione di una loro personale strategia di marketing e comunicazione ambientale basata su evidenze documentali e fatti concreti, in grado di trasmettere sempre coerenza e affidabilità.

Formazione

Amato Ambiente è in grado di realizzare una formazione puntuale e specifica in azienda su temi legati alle certificazioni di sistema (ambiente, sicurezza, alimentare, qualità, energia, ecc.) e di prodotto (FSC®, PEFC™, Ecolabel, ecc.), realizzando piani formativi mirati alle esigenze delle Aziende anche attraverso l’ottenimento di contributi da parte di differenti Fondi interprofessionali per la formazione continua (come ad esempio  Fondimpresa)

AISE CHARTER

Amato Ambiente è partner delle aziende del settore della produzione e distribuzione dei detergenti, saponi e prodotti per la pulizia che vogliono ottenere la certificazione AISE Charter.
La certificazione AISE Charter identifica tutte quelle aziende del settore della detergenza che si impegnano per realizzare una produzione sostenibile, rispettosa della salute dei lavoratori, dei consumatore e dell’ambiente, stimolando anche i consumatori ad adottare stili più sostenibili nella pulizia della casa, della persona e dei capi.

Ci occupiamo anche di..

  • Sicurezza aziendale
  • EPD di prodotto
  • Valutazione di Impatto Ambientale
  • Certificazione Compostabile CIC
  • Certificazione Blauer Engel
  • Certificazione Ecolabel
  • Certificazione SFI Program

Al vostro fianco passo dopo passo

  • Analisi approfondita delle procedure aziendali

  • Pianificazione delle attività e definizione delle tempistiche

  • Sviluppo della documentazione

  • Pianificazione degli interventi di adeguamento delle procedure aziendali

  • Formazione al personale

  • Simulazione di audit interno

  • Presenza durante la visita dell’Ente di Certificazione

working